» ZOIS_IT.SI illuministi globali // Popolazione e sviluppo in Friuli Venezia Giulia e in Italia: ieri, oggi e domani

Teatro Miela - piazza Duca degli Abruzzi, 3 Trieste
mercoledì 23 ottobre 2019 ore 19:30
ingresso: spettacolo intero 12 euro / ridotto 10 euro - Incontro ingresso libero

Mercoledì 23 ottobre
Teatro Miela

ore 17.00 incontro
Popolazione e sviluppo in Friuli Venezia Giulia e in Italia: ieri, oggi e domani
con il demografo Gianpiero Dalla Zuanna (Università di Padova) e il fisico Matteo Marsili (ICTP).
Riflessioni sulla regressione demografica in Italia in cui vive sempre meno gente, e l’invecchiamento è sempre più accelerato. I numeri, le idee e le soluzioni.
In collaborazione con Abdus Salam International Centre for Theoretical Physics (ICTP)

Ingresso libero

ore 19.30 spettacolo
ZOIS_IT.SI illuministi globali
di Sabrina Morena, Martin Lissiach, Danijel Malalan
con Elena Husu, Alessandro Mizzi, Danijel Malalan
scenografia Marco Juratovec
regia Sabrina Morena
prod. Teatro Stabile Sloveno e Bonawentura/Teatro Miela
in collaborazione con ZSKD

Uno spettacolo di travestimenti secondo lo spirito dell’epoca per evocare l’illuminista Žiga Zois e le sue connessioni internazionali, in particolare con Giacomo Casanova con cui condivideva la passione per il teatro.

Come potrebbe oggi il barone Zois osservare gli eventi intorno a sé? Si troverebbe a proprio agio in un mondo moderno con internet, social network e fake news? In quanto possidente di un tempo, sarebbe oggi un grande capitalista, un membro delle lobby, un neoliberale? Riconoscerebbe ancora artisti e scienziati degni del suo mecenatismo? A queste domande tenta di rispondere una commedia scherzosa, che con una nota di auto-riflessione ci trasporterà dal passato, attraverso il presente, nel futuro.

“Nell’ambiente sloveno Zois è stato oggetto di studi approfonditi, ma in ambito italiano si tratta di un personaggio noto del quale però nessuno saprebbe cosa dire”- ha dichiarato la regista Sabrina Morena, che ha aggiunto a proposito del messaggio dello spettacolo: “Attraverso il linguaggio della commedia diffondiamo informazioni utili in un modo facilmente fruibile: il nostro scopo non è l’approfondimento del personaggio, ma fornire spunti e suggestioni che ogni spettatore può sviluppare autonomamente dopo aver visto lo spettacolo. Abbiamo evidenziato i rapporti tra la cultura italiana e slovena, in particolar modo tra Zois e Casanova, che si scrivevano scambiando opinioni sul teatro, arte che entrambi amavano molto e sulla quale avevano idee molto chiare.”

organizzazione: Bonawentura

Ingresso € 12,00, riduzioni convenzionate € 10,00. Prevendita c/o biglietteria del teatro (tel. 0403477672) tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00

Spettacolo per le scuole 21 gennaio ore 10.30

Scritto il 23 settembre 2019
in Calendario

Con il contributo di

Programma S/paesati

Newsletter

Resta sempre informato sulle attività dell'Associazione culturale S\Paesati.

* campo richiesto.