» Segni dell’Islam nel mondo contemporaneo

Teatro Miela
martedì 21 ottobre 2008 ore 20:30
ingresso:

Incontro con lo scrittore Abdelwahab Meddeb e la francesista Anna Zoppellari (Università di Trieste)
Quali sono i cambiamenti che attraversano il mondo islamico? Quali ripercussioni creano in Occidente? La discussione verterà sull’integralismo, il ruolo della donna nel mondo arabo, la necessità per l’Islam di giungere ad un pensiero laico, e i rapporti tra islam e cristianesimo.

Abdelwahab Meddeb

Nato a Tunisi, ma ormai da diversi anni trapiantato a Parigi, dove insegna letteratura comparata all’università di Paris X-Nanterre e dove dirige la rivista internazionale “Dédale”, Abdelwahab Meddeb è conosciuto in Italia quasi esclusivamente per un saggio, “La malattia dell’Islam”(Bollati Boringhieri), in cui ripercorre la storia e le caratteristiche dell’integralismo islamico e ne analizza le cause interne ed esterne, in un lungo percorso che prende avvio dalla Medina di Maometto per arrivare fino ai commando suicidi che hanno distrutto le Torri Gemelle nel settembre 2001, passando attraverso la fondazione del wahhabismo nell’Arabia del XVIII secolo e il mancato riconoscimento dell’islam da parte dell’occidente. Ma lo scrittore, che ha al suo attivo una decina di opere tra poesie, saggi e romanzi, conduce ormai da molti anni una riflessione più ampia, su quella che lo definisce la sua “doppia genealogia fra oriente e occidente”, una ricerca che lo ha portato da un lato ad approfondire la conoscenza dei grandi testi della cultura sufi, dall’altro a individuare i nessi che collegano il grande poeta arabo Ibn Arabi con Dante Alighieri. E’ ospite di numerose università (fra cui Yale e Ginevra).

Ass. culturale “S\paesati”, Bonawentura, Teatro Stabile Sloveno, Facoltà di Lettere e Filosofia

Scritto il 8 giugno 2011
in Archivio, Edizione 2008

Con il contributo di

Programma S/paesati

Newsletter

Resta sempre informato sulle attività dell'Associazione culturale S\Paesati.

* campo richiesto.