» RIMAD’ORIGINE

Stazione Centrale di Trieste
sabato 05 ottobre 2013 ore 18:30
ingresso: libero

di Elisa Vladilo

Progetto di Public Art, nato dall’idea di creare una sorta di raccolta di poesie di tutte le diverse culture che coesistono al momento a Trieste. “La conoscenza di questi diversi mondi attraverso il dato culturale, credo sia uno dei modi possibili per avvicinarsi e per cogliere un poco più profondamente lo spirito intrinseco delle diverse culture. Pensando alla poesia, come elemento in cui per eccellenza sia possibile cogliere un dato rilevatore di queste anime, mi sembra interessante chiedere alle persone, alle donne in particolare, che provengono da questi vari luoghi, una delle poesie del loro paese, che per loro abbia un valore, un significato, sia riconducibile ad un senso collettivo di appartenenza del proprio paese, sia in senso di vissuto personale”.

Il luogo individuato per questo progetto è la Stazione Ferroviaria come luogo di transito di moltitudini di persone, provenienti da vari mondi, e l’area individuata è una zona di attesa, dove le persone passano, o trascorrono del tempo in attesa di partenze/arrivi.
Nell’area sottostante al lucernaio, in prossimità del giornalaio e del bar verrà installato un “tappeto” a strisce colorate, dai toni caldi, di materiale plastico adesivo, creando una nuova visione dell’insieme di quel luogo.
Su questo tappeto, in forma di happening collettivo, le donne di varie culture, invitate a partecipare, potranno scrivere con pennarello indelebile, una poesia scelta da loro stesse, che appartenga alla loro terra d’origine. Ecco perché Rimad’origine.
La poesia può essere scelta sia per il significato che riveste rispetto alla cultura, anima, del proprio paese, ma anche per un riferimento al proprio vissuto personale. Le poesie verranno scritte sia in lingua originale, che con la traduzione a fianco in italiano.

In collaborazione con Commissione Pari Opportunità del Comune di Trieste, Centostazioni, Barcolana, Associazione Donne Africa, Casa Internazionale delle Donne, ICS- Ufficio Rifugiati.

Scritto il 29 settembre 2013
in Edizione 2013

Con il contributo di

Programma S/paesati

Newsletter

Resta sempre informato sulle attività dell'Associazione culturale S\Paesati.

* campo richiesto.