» Mercoledì 3 febbraio ore 17.30 presentazione del documentario Alla corte di Ruth – RBG

Mercoledì 3 febbraio

Ore 17.30 Diretta FB del Teatro Miela, S/paesati, Casa Internazionale delle Donne, La Cappella Underground.
Introduzione al documentario Alla corte di Ruth – RBG con un approfondimento sulla figura della giudice americana Ruth Bader Ginsburg a cura delle giuriste Natalina Folla e Roberta Nunin, e la storica Elisabetta Vezzosi. Modera Sabrina Morena
Ore 18.00 il film sarà disponibile sul canale Vimeo della distribuzione Wanted Cinema al link https://vimeo.com/ondemand/allacortediruthrbg (biglietti in prevendita dal 1 febbraio al prezzo di euro 4,99)
“Alla corte di Ruth – RBG” un film di Julie Cohen e Betsy West | doc. | USA, 2018, 98′ | versione originale inglese sottotitolata in italiano | candidato agli Oscar 2019 come miglior documentario.
Al termine si svolgerà una discussione alle 19.45 sul link zoom https://zoom.us/j/93429167848?pwd=a1g3Ui85WWxJQ1lMY082eG9WWElwQT09

Questo evento era stato pensato all’interno di S/paesati 2020 in collaborazione con il Cinema Ariston e la Casa Internazionale delle donne di Trieste. Ora siamo riusciti ad organizzarlo on line. Ci aiuteranno ad approfondire la figura straordinaria della giudice americana, recentemente scomparsa, Ruth Bader Ginsburg, che tanto ha contribuito alle vittorie per i diritti delle donne, la docente di Diritto penale Natalina Folla, la docente di Diritto del Lavoro Roberta Nunin e la docente di Storia e Istituzioni delle Americhe Elisabetta Vezzosi, dell’Università degli Studi di Trieste.
La straordinaria storia di Ruth Bader Ginsburg, giudice della Corte Suprema degli Stati Uniti, pioniera per i diritti delle donne.
Il film, attraverso le cause affrontate e vinte che hanno fatto scuola nell’ambito della parità dei diritti e delle discriminazione di genere, esplora le tappe che l’hanno portata a essere la seconda donna – nominata da Bill Clinton nel 1993 – tra i nove componenti della Corte Suprema degli Stati Uniti. Ruth Bader Ginsburg ci ha lasciato nel 2020, ma resta una vera e propria icona pop e simbolo di emancipazione civile anche tra le generazioni più giovani.
Alla corte di Ruth – RBG ripercorre l’intera vita di Ruth. costruito per lo più attraverso testimonianze che rendono omaggio a questa guerriera gentile in lotta contro la discriminazione razziale e per l’emancipazione femminile. L’impegno incessante di RGB è a favore non solo dell’uguaglianza di genere, ma anche delle istituzioni democratiche che proteggono i diritti di tutti i cittadini: non c’è quindi da stupirsi che sia un’icona del nuovo millennio. “Incontrare RBG di persona è stata un’esperienza che ha lasciato il segno. La sua voce è dolce, ma le sue parole sono così chiare e accuratamente scelte da inchiodarti”. Un anno dopo sono iniziate le riprese e Ginsburg è stata filmata nel suo ufficio, in vacanza con la sua famiglia, a teatro, durante le sessioni di allenamento con il suo personal trainer, al lavoro a casa fino a tarda notte. Sono stati poi rintracciati alcuni dei clienti da lei rappresentati che hanno rievocato le loro drammatiche storie, ma grande spazio ha pure il marito Marty (scomparso nel 2010), che con grande ammirazione rievoca le battaglie della sua Ruth.

Scritto il 29 gennaio 2021
in News

Programma S/paesati 2020

Con il contributo di

Newsletter

Resta sempre informato sulle attività dell'Associazione culturale S\Paesati.

* campo richiesto.